Update cookies preferences



AREA PRIVATA


Close

LA TECNICA

  1. CONCETTI FONDAMENTALI
  2. COLPI PRATICOLARI
  3. GIOCO CORTO
  4. TECNICA PER ESPERTI
Close

CONCETTI FONDAMENTALI

  1. ROUTINE
  2. GRIP
  3. ADDRESS
  4. SET-UP
  5. BACKSWING
  6. DOWN & FOLLOW
  7. FINISH
  8. LA MENTE
Close

COLPI PARTICOLARI

  1. PALLA PIU' ALTA
  2. PALLA PIU' BASSA
  3. PALLA IN DISCESA
  4. PALLA IN SALITA
  5. SLICE
  6. HOOK
  7. DAL TERRENO BAGNATO
Close

GIOCO CORTO

  1. APPROCCIO
  2. LOB
  3. CHIP & RUN
  4. PUTT
  5. BUNKER
Close

TECNICA PER ESPERTI

  1. PIANO DELLO SWING
  2. PIANO DELLO SHAFT
  3. CONNESSIONE
  4. EQUILIBRIO DINAMICO
  5. IL PUNCH SHOT
  6. IL DRIVE
  7. IL DIVOT
  8. LA PRECISIONE
  9. COME PRATICARE
  10. I FIANCHI
Close

CONTATTI

  1. E-MAIL
  2. +393388726152
  3. FACEBOOK
  4. YOUTUBE
  5. LINKEDIN

IL BRACCIO DESTRO

Il braccio destro a volte rappresenta un dilemma per i principianti perche' si sentono dire sempre che il piu' importante e' quello sinistro.
Quello che si sentono dire e' vero.
La presa della mano destra e' meno forte della sinistra e questo e' cosi' tanto vero che molti giocatori del tour per ottimizzare questo concetto tecnico tendono a mollare la presa con la mano destra dopo l' impatto.
Oggi fanno questo anche i giocatori piu' solidi fisicamente per beneficiare di uno slancio finale che permetta loro di non perdere velocita' attraverso l' impatto.
Questo paragrafo deve servire a rincuorare chi dubitava di questo concetto tecnico.
Rilassare il braccio destro piu' che si puo' e' importante per la fluidita' del movimento perche' per muovere il bastone bastano due dita.
Al momento dell' address il braccio destro necessita di una flessione del gomito verso lo stomaco abbastanza pronunciata per liberare lo spazio necessario verso l' interno in modo da non staccare il bastone troppo verticale e troppo esterno.
La flessione del gomito destro serve quindi a mantenere il bastone sotto il piano dello swing durante il backswing.
Mentre al momento dell' address la mano destra e' la piu' lontana all' apice del backswing diventa la piu' vicina rendendo necessaria una ulteriore flessione del gomito destro, quindi durante il backswing il gomito destro si "deve" piegare e possibilmente deve essere piu' vicino al terreno del sinistro in modo da facilitare l' appiattimento del piano di gioco del bastone durante il downswing.
Appiattire il piano del bastone vuol dire muoverlo piu' orizzontalmente di come si e' mosso nel backswing.
Il braccio destro si deve lasciar trascinare dal bastone che trainato dal sinistro tende ad accelerare sempre di piu' fino a che non si colpise la palla.
Durante il downswing il braccio destro non deve generare velocita' perche' cio' puo' portare il lato destro del tronco in avanti mettendo il bastone totalmente fuori linea.
Al momento dell' impatto il gomito deve tornare dove lo si era messo al momento dell' address.
Dopo l' impatto avviene il follow-through, qui il braccio destro si stende completamente e l' unica cosa che deve fare e' non rallentare la corsa del bastone, e' qui che molti buoni giocatori lasciano che la mano destra, come addormentata, si stacchi dall' impugnatura.
Sul finale il braccio destro continua la corsa trascinato dal bastone fino a quando non si ferma inseme a tutte le altre parti del corpo.

IMPARARE IL GOLF CON LE LEZIONI VIDEO



MOTORE DI RICERCA PER GOLFISTI